Botte e minacce alla moglie, arrestato

Anni di percosse e minacce alla moglie, anche davanti ai figli e anche quando era incinta. Il marito violento è un 51enne italiano, arrestato a Bologna dalla Polizia per maltrattamenti in famiglia, violenza privata e lesioni personali. L'indagine è cominciata quando la donna, dopo anni di vessazioni che l'uomo giustificava con la sua gelosia, ha deciso di rivolgersi agli specialisti della sezione contro la violenza di genere della squadra Mobile. I maltrattamenti sarebbero iniziati fin dall'inizio del rapporto con l'uomo, peggiorando con il passare del tempo. In varie occasioni l'avrebbe insultata e picchiata davanti a conoscenti o ai figli minori, anche quando la donna era in stato di gravidanza. In un caso le aveva provocato la frattura del setto nasale, altre volte le aveva strappato di mano il cellulare per impedirle di chiedere aiuto.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Medicina

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...